* Stazione amatoriale Swl e di Radioascolto *

21 gennaio 2018

NCDXF International Beacon Network


Su input di Stefano IK2HKT (dx'er di navigata esperienza) ho iniziato a monitorare la rete di beacon NCDXF - IARU costruita per determinare lo stato della propagazione H24.
Ogni stazione trasmette per un periodo di 10 secondi sulla stessa frequenza nelle bande 20, 17, 15, 12 e 10 metri. Le frequenze sono : 20 metri = 14,100 MHz, 17 metri = 18,110 MHz, 15 metri = 21,150 MHz, 12 metri = 24,930 MHz, 10 metri = 28,200 MHz.
Ogni trasmissione viene terminata da 4 passi, il primo è con potenza di 100 w, il secondo da 10 w, il terzo da 1 w ed in fine il quarto con 100 mw. Quindi in base al livello di trasmissione udita potremo determinare in quel momento la qualitè della propagazione per quella banda.


Questo è l'esempio di ricezione del beacon OH2BM da Lohja Finlandia decodificato con Cw Skimmer (lo so il cw andrebbe studiato e mantenuto...) poi ho ricevuto 4X6TU da Tel Aviv e RR9O da Novosibirsk. Va affinato il tutto, ma certamente una interessante attività di monitoraggio propagativo che pensadoci potrebbe essere comparata con il traffico fatto in FT8.

Aggiungo alcuni link di riferimento:
http://www.ncdxf.org
http://rsgb.org/
http://www.dxatlas.com/faros/
http://www.w6nek.com/



Nessun commento:

Posta un commento